lunedì 16 giugno 2014

On my Way di Stefano Di Renzo




 













On My Way
Compagnia: Stefano Di Renzo

On my way descrive il viaggio di un uomo alla ricerca di un’esistenza normale in uno nuovo luogo, esplorando gli inevitabili cambiamenti  nel suo comportamento generati dalla distanza dalla madre patria. Lo spettacolo abbraccia nuovi ed innovativi metodi di teatro, dove la manipolazione di oggetti, l’equilibrio sulla corda e il teatro fisico, vengono usati come la base del linguaggio narrativo

Con On my way  Stefano Di Renzo sta girando l’Europa in festival e teatri dal 2012. Inoltre, Stefano ha collaborato con compagnie internazionali di teatro fisico e circo contemporaneo, come Ockham’s Razor, Theatre Rites, Company F.Z e The Generating Company. 

TORNA AL PROGRAMMA

domenica 15 giugno 2014

The Incredible Pole Surf Circus di Cleopatras



 














The Incredible Pole Surf Circus - concerto rock 
Gruppo: Cleopatras

Le Cleopatras in concerto confermano tutta l’energia del puro rock'n'roll: in esclusiva per il Cirk FantastiK porteranno in scena un vero e proprio spettacolo, arricchito dalla performance della pole dancer Rocket Queen.
L’idea è quella di un live-show tutto al femminile, in cui si esprimono le passioni che animano queste 6 ragazze: ruvido rock’n’roll e sensuale Pole Dance. Il risultato è una performance unica dal sapore western - erotico come un film di Russ Meyer, esilarante come un circo un po’ matto, ironico e grottesco....Non avete mai visto niente di simile....provare per credere.

In programmazione: Domenica 21 settembre (22:45)

TORNA AL PROGRAMMA

sabato 14 giugno 2014

Los Santos di Claudio Inferno e Eleazar Fanjul

















Los Santos
Compagnia: Claudio Inferno e Eleazar Fanjul


Una storia d'amore grottesca e delirante.Vasi, bottiglie e due uomini. Nel profondo di una casa in rovina al punto di crollare..Così come le loro menti.
In una città dove abbondano case vuote, due uomini abitano una casa che apparteneva ad una vecchia dama, circondati dal lusso stantio e odore di umidità. Una costante spiritualità degli oggetti, collegati ai fantasmi che vivono nelle cose.
Los Santos, nasce a Barcellona nel 2009 dall’incontro di Eleazar Fanjul e Claudio Inferno in una produzione teatrale nella quale a partire dagli oggetti si sviluppano le caratteristiche e le differenti relazioni dei due personaggi con un proprio linguaggio particolare. Lo spettacolo è diretto da Karl Stets. Idea originale di Claudio Inferno e Eleazar Fanjul.


In programmazione: Giovedì 25 (21:00) e Venerdì 26 settembre (22:45)
TORNA AL PROGRAMMA

venerdì 13 giugno 2014

Cabaret dei Giocolieri di Ass. Vola Tutto
















Cabaret dei Giocolieri
Compagnia: Ass. Vola Tutto

Firenze sforna giocolieri, acrobati, attori, danzatori, musicisti e di tutto e di più! 
Un gran cabaret per un pubblico di ogni età!

L'associazione vola tutto rappresenta i giocolieri di firenze e dintorni. Si occupa della diffusione della giocoleria in tutte le sue forme. Con questo fine vola tutto gestisce uno spazio di allenamento libero e gratuito durante tutto l'inverno. Tutte le attività dell'associazione vengono finanziate con dei cabaret come quello del fantastik nei quali si esibiscono professionisti e dilettanti del circo contemporaneo provenienti da tutta la toscana. Un palco aperto per la diffusione della giocoleria.

In programmazione: Lunedì 22 settembre (21:00)

Circo Sociale di Circo Inzir


















Circo Sociale
Compagnia: Circo Inzir


Circo Inzir è un progetto di circo sociale, che nasce dalla volontà comune da parte di un collettivo di artisti di varia formazione e provenienza di portare spettacoli, parate e laboratori in quelle zone del mondo dove la vita si complica a causa di povertà, guerre e sfruttamento.

L’intero progetto è autofinanziato tramite cabaret e spettacoli ad offerta libera, promossi e fatti dagli stessi artisti. L’obiettivo che ci siamo proposti è stato quello di portare la nostra arte in giro per il mondo, per trovare dei punti di unione e di scambio tra le diverse culture e di promuovere un progetto a favore della multiculturalità, usando il circo come mezzo di comunicazione, unione e condivisione, partendo dall’idea che questa disciplina artistica sia per le sue caratteristiche e per la sua fruibilità uno dei mezzi più indicati per creare rapporti sociali e diminuire le distanze.
Creare una Carovana capace di seguire le orme del circo.

La prima “carovana”del Circo Inzir si è mossa nel febbraio 2012 ed ha avuto come meta i campi profughi Saharawi.

In programmazione: Domenica 28 settembre (22:30)
TORNA AL PROGRAMMA

Era di Magdaclan


Era

Compagnia: Magdaclan


Non si può entrare nel tendone senza aver prima fatto i conti con la propria esistenza, con la propria... anima.
Perché poi il tendone dentro è buio, e capita di trovarsela davanti - l'anima - snaturata, pitturata... stravolta.
E se non si è pronti, ci si spaventa! Perché lei corre, s'ingarbuglia, s'annoda, fugge come un animale smarrito.
Solo un caro amico - un vecchio amore - la può trattenere, per un attimo, lì. Le calza le scarpe e le augura buon viaggio, prima di seguirla - per un po' - nella discesa.
Sei pronto a sporgerti sul crinale del fosso? Attento però... a non cascarci dentro!
“ERA”, come il viaggio di Alice, inizia da una caduta, dall'alto; un percorso che ondeggia tra presente e passato, memoria e oblio, dritto e rovescio... Laggiù il mondo si riflette in uno specchio deforme: affiorano immagini, ricordi, desideri e tutto fluttua come una zattera alla deriva.
E tu sei lì, non riconosci che a tratti un mondo sottosopra. A volte ridi perché la lente ingrandisce, storpia e allunga le immagini, le prospettive e i suoni, rendendoli buffi. A volte lo specchio ingigantisce i desideri oscuri, l'avidità, il potere, e scatena la rivolta. A volte ti lascia imbacuccato nella nebbia, solo, a sperare che il capitano maldestro ti indichi la via buona. Non resta che l'anima a specchiarsi nel buio, persa. Ed ecco, lo strano mondo borbotta, sussulta e si scoperchia, un tintinnio di campanelli richiama al risveglio. È ora!"

In programmazione: Venerdì 26 e Sabato 27 settembre (21:00)

TORNA AL PROGRAMMA


giovedì 12 giugno 2014

Sweet Dreams di Luigi Ciotta

Sweet Dreams
Compagnia: Luigi Ciotta

Sweet Dreams è uno spettacolo grottesco che parla di piacere e di dipendenza, usando come metafora lo zucchero.
Un percorso tragicomico che attraverso la comicità del clown, la follia del buffone e l'ironica seduzione del burlesque e della pole dance rivela in modo divertente e dissacrante il volto amaro della dipendenza.
Coloro che assisteranno allo spettacolo ci penseranno due volte prima di abbandonarsi in modo sconsiderato ai peccati di gola!
Luigi Ciotta è un attore teatrale professionale, clown, artista di strada, presentatore di varietà e pittore. Dal 2005 si esibisce in Europa recitando in italiano, francese, inglese e spagnolo.
Nel 2009 ha vinto il concorso Cantieri di Strada "Uanmensciò" ed il Mercurdo Festival dell'Assurdo con lo spettacolo Funky Pudding. Nel 2014 ha vinto  il concorso Cantieri di Strada "Uanmensciò" con lo spettacolo Sweet Dreams.


In programmazione: Venerdì 26 (18:30) e Sabato 27 settembre (22:45)
TORNA AL PROGRAMMA

mercoledì 11 giugno 2014

Magma & Friends di Magma Cirkus

Magma & Friends  
Compagnia: Magma Cirkus

Un occasione per vedere in scena (in un unico spettacolo) non solo il prodotto della ricerca degli artisti del Magma (musica dal vivo, acrobatica, giocoleria), ma anche i virtuosismi e le invenzioni di tutti quegli artisti che negli anni hanno collaborato a vario titolo col Magma. Un circo diverso, nato e cresciuto a Firenze e dintorni.

In programmazione: Martedì 23 settembre (21:00) 



 

martedì 10 giugno 2014

Showtime di Nani Rossi


























Showtime
Compagnia: Nani Rossi


Presenta il meglio del loro repertorio, portando in scena un alto livello della tecnica del “Mano a Mano” che stupisce il pubblico per la difficoltà degli esercizi svolti e lo sbalordisce ancor di più
per la facilità con la quale vengono eseguiti. I momenti di acrobatica sono intervallati da virtuosismi di giocoleria e coinvolgimento del pubblico. Per alcuni istanti, infatti, due fortunati volontari diverranno grandi protagonisti della scena assicurando a tutti grosse risate e lacrime agli occhi. I due piccoli grandi artisti sapranno conquistare un pubblico di tutte le età.

Nel 2008 lo spettacolo vince il “Selciato d’Oro” al festival degli artisti di strada di Ascona, grande riconoscimento a livello europeo. "Showtime" è il risultato di tutta l’esperienza accumulata nel tempo. Nel 2009 vince il “pavé di bronzo al festival di Vevey (CH) e nel 2013 vince il primo premio della giuria e della giuria dei bambini al Milano Clown Festival.


In programmazione: Venerdì 19 e Sabato 20 settembre (18:30)

TORNA AL PROGRAMMA

mercoledì 4 giugno 2014

Cirk Fantastik offre una merenda per i bambini con i giocolieri della Scuola di Circo Tascabile

Domani 5 giugno 2014 alle ore 16:30 al Parco dell'Anconella - Firenze Sud - (ingresso da via Villamagna) Cirk Fantastik organizza una merenda per bambini.

Ci saranno i giocolieri della Scuola di Circo Tascabile.

Potete dare il vostro contributo a offerta libera per sostenere la campagna "Save the Cirk" su Eppela.


QUEST'anno CIRK FANTASTIK rischia di spegnere le luci e dover dire:

“a Firenze non si può fare”


Se non raggiungiamo 8.000 € Cirk Fantastik non si farà.

Mamme, babbi, nonne, nonni, zii venite domani al Parco dell'Anconella e portate i vostri bambini. E se non avete bambini, venite lo stesso.

Se siamo in tanti basta poco.

Dateci una mano a non spegnere Cirk Fantastik per continuare a portare la scena artistica internazionale anche a Firenze, per offrire ai ragazzi momenti di apprendimento, aggregazione e incontro, per dare alle famiglie un evento divertente, paradossale, senza età, per grandi e piccini, sotto casa in uno dei più bei parchi della città.


Teatro, musica, danza, tecniche circensi. Ogni anno 20 compagnie internazionali: Firenze è l'unica città in Toscana e una delle poche in tutta Italia in cui è possibile assistere a spettacoli del genere senza per forza recarsi all'estero.


Cirk Fantastik ha il patrocino del Comune di Firenze e opera in accordo con il Quartiere 3, ma nonostante il prezioso contributo istituzionale, dobbiamo reperire un budget iniziale di base per raggiungere la sostenibilità dell'evento.

Se siamo in tanti basta veramente poco.
Si è verificato un errore nel gadget